Fmi: in Italia ripresa fragile ma le Autorità stanno facendo bene

Pubblicato il 30 Marzo 2010 13:46 | Ultimo aggiornamento: 30 Marzo 2010 13:46

Ripresa sì, ma fragile e dovuta alla domanda esterna. Questa l’analisi degli ispettori del Fondo Monetario Internazionale sulla situazione economica del nostro Paese. Gli analisti del Fondo, però, sottolineano anche che le politiche adottate dalle Autorità italiane “sono state una giusta risposta alla crisi”.

In Italia, spiega il Fmi,  è ora in atto una ripresa “modesta e fragile basata sulla domanda esterna”. Secondo gli ispettori per il futuro “sarà essenziale mantenere la disciplina fiscale, ridurre il peso del debito pubblico e fare riforme strutturali che aumentino il potenziale di crescita dell’economia”.

“Le Autorità – è il verdetto finale della missione della Fmi in Italia – hanno resistito in modo appropriato alla pressione per ampi stimoli fiscali discrezionali, contenendo così il deficit fiscale, e hanno preso misure tempestive per rafforzare le reti di sicurezza e sostenere il settore finanziario”.