Btp: le banche estere scappano, restano solo le italiane

Pubblicato il 10 Dicembre 2011 17:49 | Ultimo aggiornamento: 10 Dicembre 2011 17:53

ROMA – Le banche estere scappano dai Btp, quelle italiane restano, ma e' corsa a coprire i rischi. Secondo gli 'stress test' dell'Eba, Intesa Sanpaolo e Unicredit hanno raddoppiato la protezione sui Btp con derivati per oltre un miliardo ciascuna (netti). Prosegue la 'fuga' di Deutsche Bank, a 834 milioni dai 5,3 miliardi di un anno fa.