G20, l’appello del premier giappone: “Evitare una reazione a catena”

Pubblicato il 3 Novembre 2011 11:55 | Ultimo aggiornamento: 3 Novembre 2011 12:19

CANNES, 3 NOV – In Europa si deve evitare una ''reazione a catena'' che avrebbe un impatto negativo sull'economia globale. E' l'appello lanciato dal premier giapponese, Yoshihiko Noda, poco prima dell'inizio dei lavori del G20.

''Non dobbiamo permettere che il settore finanziario affondi, con l'economia reale che ne soffrirebbe enormemente'', dentro e fuori l'Europa, ha detto Noda, sottolineando come sia necessario fare di tutto per ''iniettare capitali nel sistema bancario''.