General Motors. Il marchio Hummer in mano ai cinesi della Sichuan Tengzhong

Pubblicato il 2 giugno 2009 19:30 | Ultimo aggiornamento: 2 giugno 2009 19:41

È la società’ cinese di meccanica e ingegneristica Sichuan Tengzhong il misterioso acquirente che ha firmato un accordo preliminare con General Motors per rilevare il marchio Hummer. Lo riferisce il sito internet del New York Times, citando una fonte anonima vicina al governo di Pechino. Con una gamma di attività che va dalla costruzione di piloni per ponti alle petroliere, la società cinese si sta concentrando negli ultimi anni sulla produzione di veicoli pesanti, come Tir e carri attrezzi, ed intenderebbe continuare a farsi strada sul mercato delle quattro ruote. Sichuan Tengzhong è una compagnia privata, ma dovrebbe ottenere il via libera all’operazione da parte delle autorità di Pechino, che hanno il diritto di veto sulle acquisizioni di aziende straniere. Ad ogni modo, sottolinea il New York Times, farebbe sicuramente effetto vedere un simbolo del patriottismo muscolare americano come Hummer finire in mano ad un’azienda cinese.