Generali, testa a testa Galateri-Siniscalco

Pubblicato il 7 Aprile 2011 20:01 | Ultimo aggiornamento: 7 Aprile 2011 20:06

MILANO – Mentre il candidato più probabile per la presidenza delle Generali sembra essere sempre Gabriele Galateri, la partita per il vertice del Leone in queste ore è ancora aperta e vede in pista anche altre tre figure di spicco: l’ex ministro e attuale presidente Assogestioni Domenico Siniscalco, l’economista Mario Monti e il consulente aziendale Roland Berger. E’ quanto apprende l’ANSA.

”Non dico niente”. Così Siniscalco, che entrando in Mediobanca, ha risposto in questo modo ad una domanda se sia interessato o meno alla poltrona di presidente delle Generali. ”Lavoro con orgoglio nella mia società. Questa è una visita di business”, ha poi aggiunto. In precedenza sono stati visti entrare a Piazzetta Cuccia il country manager di Generali, Paolo Vagnone.

Dopo circa un’ora Siniscalco ha lasciato la sede di Mediobanca e ha detto: ”Confermo che è stata una visita di business, come vede c’è anche il mio collega di Morgan Stanley”. Il presidente di Assogestioni non ha voluto poi nuovamente fare commenti sulle voci che lo danno tra i candidati alla presidenza delle Generali. Secondo quanto si apprende la riunione in Piazzetta Cuccia era fissata da tempo.