Germania, tagliate ancora le stime sul Pil 2019. Crescita dimezzata: +0,5%

di Caterina Galloni
Pubblicato il 19 Aprile 2019 6:52 | Ultimo aggiornamento: 18 Aprile 2019 19:03
germania pil 2019

Germania, tagliate ancora le stime sul Pil 2019. Crescita dimezzata: +0,5%

ROMA – La Germania dimezza le stime di crescita per il 2019: dall’1% allo 0,5% stando alle previsioni del governo confermate dal ministro tedesco delle finanze Peter Altmaier. Italia a parte, che ha subito una recessione, sarebbe il peggior risultato nell’eurozona, osserva il Daily Mail. Quest’ultima riduzione segue a una sfilza di pessimi dati soprattutto quelli relativi all’industria dell’auto: le immatricolazioni sono rallentate nella seconda metà del 2018 e all’inzio del 2019 più del previsto per via dei nuovi standard europei anti-inquinamento WLTP.

E il protezionismo di Donald Trump ha avuto un peso non indifferente. All’inizio di aprile i produttori hanno riferito un calo dell’8,4% negli ordini di fabbrica, inducendo gli esperti a fare un confronto con la crisi finanziaria del 2008. Un rallentamento della Germania potrebbe coinvolgere il resto dell’eurozona in un momento in cui l’area è segnata da giganteschi livelli di indebitamento, altissima disoccupazione e un sistema bancario fragile. (Fonte: Daily Mail)