Giochi, Lottomatica si aggiudica la concessione per il “Gratta e Vinci”

Pubblicato il 13 maggio 2010 20:12 | Ultimo aggiornamento: 13 maggio 2010 21:06

La commissione di selezione per l’affidamento in concessione dell’esercizio dei “Gratta e vinci” (tecnicamente “lotterie nazionali ad estrazione istantanea”), ha assegnato definitivamente al Consorzio Lotterie Nazionali (controllato al 63% da Lottomatica) la concessione di nove anni rinnovabile, che inizierà il primo giugno. “Ai sensi del paragrafo 19.6 del capitolato d’oneri della procedura di selezione dei giochi pubblici denominati lotterie nazionali ad estrazione istantanea – è detto in una nota sul sito dei Monopoli (Aams) – la commissione di selezione, successivamente alla fase di comparazione delle offerte economiche, ha provveduto all’aggiudicazione della procedura predetta a favore del candidato” Consorzio Lotterie Nazionali, che ha ottenuto “punti 100”.

In qualità di unico aggiudicatario, il Consorzio Lotterie nazionali, è detto in una nota di Lottomatica Group, continuerà a gestire in esclusiva il “Gratta e Vinci”. Il Consorzio è partecipato al 63% da Lottomatica Group, al 20% da Scientific Games International, al 15% da Arianna 2001 e al 2% da altri soci. “Il Cln, che negli ultimi 6 anni ha portato il Gratta e Vinci a essere la prima lotteria istantanea al mondo, avrà quindi la possibilità di continuare a sviluppare l’offerta di un prodotto che ha guadagnato nel tempo la fiducia e l’apprezzamento di oltre 17 milioni di italiani”, conclude la nota.