Grecia, Deutsche Bank: pronti al taglio del debito fino al 70%

Pubblicato il 27 Gennaio 2012 16:14 | Ultimo aggiornamento: 27 Gennaio 2012 16:25

BERLINO, 27 GEN – ''Abbiamo fatto molto. Siamo pronti ad accettare un taglio di quasi il 70%''. Lo ha detto il presidente di Deutsche Bank Josef Ackermann, che in qualita' di presidente Iif sta trattando con Atene il taglio del debito greco in mano ai privati. L'Iif rappresenta all'incirca il 60% dei creditori privati coinvolti nelle trattative.

Intervistato a Davos dal canale all-news tedesco Ntv, il presidente dell'Istituto di finanza internazionale si e' detto fiducioso che le trattative si concludano positivamente. ''Sono ancora fiducioso che troveremo una soluzione, dal momento che tutti gli attori sono interessati a evitare un default''.