Grecia. Fitch, Grexit è possibile ma non provocherebbe crisi sistemica

Pubblicato il 7 Marzo 2015 9:54 | Ultimo aggiornamento: 7 Marzo 2015 9:54
L'agenzia di rating Fitch

L’agenzia di rating Fitch

USA, NEW YORK – Una uscita della Grecia dall’euro è possibile e provocherebbe un forte shock nell’Eurozona ma non innescherebbe una crisi sistemica come avvenuto nel 2012. Lo scrive l’agenzia Fitch precisando che una “Grexit non è nel nostro scenario di base, ma rimane un rischio fino a che vanno avanti negoziati più dettagliati e il governo greco cerca di mantenere l’appoggio interno per l’accordo che raggiungerà”.

Per l’agenzia di rating l’Eurozona “ha sviluppato meccanismi per prevenire una fuga dai titoli sovrani che potrebbe portare a un default e per attenuare l’effetto contagio”. “Una reazione a catena innescata dall’uscita della Grecia fino alla disgregazione del blocco è perciò improbabile”, aggiunge Fitch.

L’agenzia precisa comunque che l’impatto di un default della Grecia sulle banche straniere “sarebbe limitato” perchè sono già state assorbite le perdite nel 2012 con il ‘Private Sector Involvment’ e da allora il rischio greco è stato ridimensionato.