Grecia strozzata dal debito: aiuti da 80-100 miliardi dall’Fmi?

Pubblicato il 10 Maggio 2011 15:59 | Ultimo aggiornamento: 10 Maggio 2011 16:01

ATENE – Dopo l’ennesimo taglio del rating di Atene, la Grecia in crisi cerca di riprendersi e spera negli aiuti. Il Fondo Monetario Internazionale sta definendo un nuovo pacchetto di aiuti per Atene di circa 80-100 miliardi di euro per rimpiazzare quello precedente, almeno a quanto scrive il quotidiano ellenico Kathimerini, spiegando che il nuovo piano prevede una iniezione di altri 30 miliardi di euro per coprire il fabbisogno fino al 2013.

Inoltre, aggiunge il quotidiano, le condizioni legate al nuovo pacchetto sono piu’ rigide e gli obiettivi da raggiungere piu’ realistici rispetto a quelli del piano varato l’anno scorso.

Il governo greco dovrà cedere tutte le quote detenute in Hellenic Telecom, nella società elettrica nazionale Public Power, nell’aeroporto di Atene e offrire come garanzie per i prestiti asset statali. Le altre misure previste dal nuovo pacchetto, conclude Kathimerini, comprendono una riduzione di posti di lavoro nell’amministrazione pubblica e risparmi fino a 7 miliardi di euro.