Guido Rossi è morto: avvocato e giurista, fu presidente Consob e Fgci dopo Calciopoli

di redazione Blitz
Pubblicato il 21 agosto 2017 15:40 | Ultimo aggiornamento: 21 agosto 2017 22:14
Guido Rossi è morto: avvocato e giurista, fu presidente Consob e Fgci dopo Calciopoli

Guido Rossi è morto: avvocato e giurista, fu presidente Consob e Fgci dopo Calciopoli

MILANO – È morto l’avvocato e giurista Guido Rossi, ex presidente di Consob e Telecom. Aveva 86 anni. Nato a Milano il 16 marzo del 1931, si era laureato a 22 anni in giurisprudenza all’Università di Pavia, conseguendo poi il Master of Laws all‘Università di Harvard. Subito dopo aveva iniziato la sua carriera in alcune delle principali aziende italiane.

Fra i massimi esperti italiani di diritto societario, è stato presidente della Consob, l’organismo di vigilanza sulla borsa, e senatore (nella sinistra indipendente) nella decima legislatura. Fu anche il promotore del disegno di legge antitrust del maggio 1988.

Rossi, ricorda Repubblica,

era stato, inoltre, presidente del gruppo Ferfin-Montedison dal 1993 al 1995 e, due anni dopo, della Telecom. Nel 2006 era stato nominato commissario straordinario della Fgci, chiamato a riportare ordine nella Federcalcio dopo lo scandalo Calciopoli. Nello stesso anno è tornato nuovamente in Telecom come presidente, incarico che ha ricoperto fino all’anno successivo.

Tra i libri che scrisse, “Il fallimento nel diritto americano” del 1956, “Trasparenze e vergogna. Le società e la borsa” del 1982, “La scalata del mercato” del 1986.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other