Usa, Hp come Google: alzati gli stipendi dei dipendenti

Pubblicato il 26 Novembre 2010 8:36 | Ultimo aggiornamento: 26 Novembre 2010 8:36

Hewlett Packard

Hewlett-Packard segue le orme di Google e rivede la decisione presa dall’ex amministratore delegato Mark Hurd di tagliare gli stipendi base dei dipendenti. ”Anche se non vediamo una piena ripresa dell’economia – afferma la società sul proprio blog secondo quanto riportato dal Financial Times -, la concorrenza per gente di talento è forte”.

Il ritorno sui propri passi di Hp segue l’aumento del 10% degli stipendi deciso da Google e il messaggio lanciato da Intel ai suoi dipendenti sul fatto che i bonus che saranno distribuiti all’inizio del 2011 saranno fra i più alti dell’ultimo decennio. Le maggiori società tecnologiche sono in forte competizione fra loro per mantenere e attrarre i maggiori talenti del settore.

Google ha varato un aumento degli stipendi per difendersi dalla ‘caccia’ di Facebook. La decisione di non ridurre più gli stipendi costerà a Hp circa 200 milioni di dollari a trimestre ma la società ritiene che abbia senso in quanto Hp sta crescendo nelle aree di attività che presentano i maggiori margini di profitto.