Il lavoro a tempo determinato non è solo “giovane”. Quasi 1 mln sono over 34

Pubblicato il 23 Giugno 2012 15:53 | Ultimo aggiornamento: 23 Giugno 2012 20:45

ROMA – Il lavoro a tempo non è solo “giovane”. Ha un impiego con un contratto a tempo determinato quasi un milione di dipendenti tra i 35 e i 64 anni. E’ quanto emerge dai dati Istat sul primo trimestre 2012. Si tratta di 969 mila dipendenti senza posto fisso: un numero cosi’ elevato non si registrava dal primo trimestre 2004 (inizio serie storica).

Il fenomeno tra gli over 34 è in aumento anche rispetto allo scorso anno (+3,3%), per non parlare del rialzo rispetto all’inizio del 2004 (+43,8%), quando il numero di dipendenti a termine si fermava a 674 mila.

Negli ultimi otto anni il ritmo di crescita dei contratti a termine tra gli over 34 e’ perfino stato piu’ forte rispetto all’aumento complessivo, anche se la maggior parte degli occupati a tempo determinato e’ giovane (56%).

Se si guarda al numero complessivo dei dipendenti occupati a tempo determinato risulta che nel primo trimestre 2012 sono 2 milioni 232 mila, in aumento del 4,7% su base annua. Un numero cosi’ alto di dipendenti a termine non si registrava dal primo trimestre del 1993, anno d’inizio della serie storica ricostruita.