“Impiegata di bella presenza cercasi”, l’annuncio sul sito di Garanzia Giovani. Il ministro fa rimuovere

di Redazione Blitz
Pubblicato il 21 dicembre 2017 14:26 | Ultimo aggiornamento: 21 dicembre 2017 14:26
bella-presenza-garanzia-giovani

“Impiegata di bella presenza”, l’annuncio sul sito di Garanzia Giovani. Il ministro fa rimuovere

ROMA – “Impiegata di bella presenza cercasi”, l’annuncio sul sito di Garanzia Giovani. Il ministro fa rimuovere. Il Ministro del lavoro e delle politiche sociali, Giuliano Poletti, informato che sul sito Garanzia Giovani era stato pubblicato un avviso di ricerca di personale con contenuto di taglio sessista, ne ha disposto l’immediata rimozione. Lo si legge in una nota del Ministero del lavoro, in cui si precisa che il ministro ha anche chiesto ai responsabili del sito di attivare un’indagine per verificare le modalità di controllo dei contenuti degli annunci proposti dalle imprese.

Oggi sul Corriere della Sera si dà notizia di un annuncio apparso sul sito istituzionale di Garanzia Giovani in cui si cerca “impiegata di bella presenza per tirocinio per tirocinio, durata 6 mesi più proroghe, part time 20 ore settimanali, retribuzione 400 euro mensili”. L’annuncio era stato segnalato dal giuslavorista Michele Tiraboschi, prima che l’editorialista Massimo Gramellini ne scrivesse sulla sua rubrica quotidiana.

E lo stipendio da 400 al mese certifica che il tuo lavoro viene valutato circa 5 euro l’ora. Quanto quello degli schiavi, che però avevano vitto e alloggio pagati. E per accedere a tale delizia, che la mancanza di alternative rende persino appetibile, con un salto carpiato nel tempo ti è richiesto come unico requisito la bella presenza. Da una giovane donna si pretende ancora e soltanto questo: l’aspetto gradevole. Una pianta ornamentale fungerebbe altrettanto bene allo scopo, ma mantenerla costerebbe molto di più. Troppo per questa Europa che chiede bella presenza e continua a brillare per la sua assenza. (Massimo Gramellini, Corriere della Sera)