Imu: esenzioni per Chiesa e Comuni. Casa inabitata? Si paga il 50%

Pubblicato il 23 Febbraio 2012 10:55 | Ultimo aggiornamento: 23 Febbraio 2012 10:55

ROMA – La chiesa pagherà l’Imu? La partita sulla nuova imposta municipalizzata resta aperta. Le esenzioni non sono ancora state decise. La Chiesa non dovrebbe pagare l’Imu solo per attività esclusivamente non commerciali ed i luoghi di culto. I Comuni non dovranno pagare l’Imu sugli immobili che possiedono sul proprio territorio. Esenti dalla nuova tassa anche gli immobili di interesse storico o artistico.

Il governo di Mario Monti sta valutando anche nuove detrazioni, come quella per gli immobili inagibili o inabitabili. La proposta è quella di dimezzare l’aliquota della tassa limitatamente al periodo dell’anno in cui sussiste la condizione di non utilizzo.