Imu, Grilli: “La scadenza resta quella fissata al 17 dicembre”

Pubblicato il 29 Ottobre 2012 11:55 | Ultimo aggiornamento: 29 Ottobre 2012 11:56

Grilli: “La scadenza Imu resta quella fissata al 17 dicembre”   (Foto Lapresse)

L’AQUILA – Rinviare il saldo Imu? Niente da fare: “Le scadenze sono quelle previste e restano quelle”. Così il ministro dell’Economia, Vittorio Grilli, a margine dell’inaugurazione dell’ufficio dell’Agenzia delle Entrate dell’Aquila, risponde alla richiesta dei Caf di posticipare il termine Imu di dicembre. L’ultima rata resta fissata al 17 dicembre.  ”Spero che i ministri che non hanno deliberato lo facciano presto ma non è possibile spostare la scadenza, altrimenti si mettono a rischio gli obiettivi di deficit”, ha aggiunto Grilli.

Domenica, l’allarme lanciato dai Caf che dicevano: i Comuni ancora non ci hanno detto che aliquote applicheranno, rinviate la scadenza al 31 dicembre o sarà caos

Intanto entro mercoledì 31 ottobre altri 14 capoluoghi di provincia alzeranno il prelievo: è l’ultima data utile per approvare i bilanci preventivi dei Comuni (nonostante 10 mesi di esercizio) e fissare eventualmente le modifiche alle aliquote del tributo sugli immobili.