Industria/ Istat, produzione stabile a maggio rispetto ad aprile, calo del 22,6% rispetto al 2008. Crollo per il settore dell’automobile

Pubblicato il 10 Luglio 2009 15:30 | Ultimo aggiornamento: 10 Luglio 2009 15:30

La produzione industriale di maggio è stabile rispetto ad aprile, ma fa registrare un calo del 22,6% rispetto allo stesso periodo del 2008. Lo rendono noto i dati dell’Istat.

Il settore più in crisi è quello dell’auto, visto che la produzione di mezzi è scesa del 36,6% rispetto a maggio del 2008. Il calo corretto per giorni lavorativi è stato invece del 32,2%. Sempre secondo le rilevazioni dell’Istat, nei primi cinque mesi di quest’anno la produzione di autoveicoli ha registrato una contrazione del 37,6% a livello grezzo e del 36,3% considerando i dati corretti.

Guardando ai raggruppamenti principali d’industria, rispetto ad aprile, i beni di consumo hanno registrato un aumento del 2,8%, per l’energia c’è stato un aumento del 2%, mentre beni strumentali e beni intermedi hanno entrambi registrato un calo, rispettivamente dell’1,6% e dello 0,3%.

Analizzando invece i settori di attività economica, i cali più marcati hanno riguardato i macchinari e le attrezzature (-36,1%), le apparecchiature elettriche e per uso domestico non elettriche (-34,3%) e la metallurgia e i prodotti in metallo (-29,6%).