Economia

Inflazione: a luglio balza all’1,7%. In crescita import ed export

L’inflazione a luglio è salita all’1,7%, accelerando rispetto al +1,3% di giugno. Lo comunica l’Istat confermando le stime preliminari e sottolineando che si tratta del rialzo più alto dal dicembre del 2008.

L’istituto precisa che su base mensile i prezzi sono aumentati dello 0,4%. La ripresa dell’inflazione risulta trascinata dai prezzi dei beni energetici (+5,3% su anno, +0,8% su mese).

A determinare la crescita dei prezzi, quindi, sono soprattutto i carburanti. Il prezzo della benzina verde a luglio è salito del 8,9% annuo, accelerando rispetto al +6,9% segnato a giugno; mentre si è registrato un incremento dello 0,8% su base mensile. Quanto al gasolio per auto si evidenzia un rialzo tendenziale del 13,2% (+13,3% a giugno), invece il congiunturale è calato dello 0,3%.

Positivi anche i dati sul commercio estero. A giugno le esportazioni italiane sono aumentate del 22,8% rispetto allo stesso mese del 2009, mentre le importazioni sono cresciute del 30,4%.

To Top