Ing Italia Conto Arancio chiude bancomat e casse automatiche: 1° luglio stop contante, prelievi in altre banche

di Redazione Blitz
Pubblicato il 29 Aprile 2021 10:25 | Ultimo aggiornamento: 29 Aprile 2021 10:25
Ing Italia Conto Arancio

Ing Italia Conto Arancio (Ansa)

Ing Italia Conto Arancio chiude bancomat e casse automatiche. Ing Italia ha annunciato che dal primo luglio stop all’utilizzo della rete degli sportelli bancomat per la clientela. Oltre un milione di clienti dovrà per questo affidarsi ad altre banche per i prelievi, alle condizioni previste.

Ing Italia Conto Arancio chiude bancomat e casse automatiche

In pratica, un addio al contante. I clienti di Ing Italia da prima di novembre 2018 non pagano alcuna commissione sui prelievi superiori ai 50 euro, pagano 0,45 euro per i prelievi inferiori ai 50 euro.

I clienti a partire da novembre 2018 non pagano alcuna commissione sui prelievi con “modulo zero vincoli”, quando cioè ricevono accredito stipendio/pensione o di almeno 1.000 euro al mese su conto corrente arancio. Pagano 0,75 euro senza “modulo zero vincoli”.

Riorganizzazione digitale e cashless

L’annuncio del 17 aprile fa seguito alla riorganizzazione del modello in ottica ancora più digitale e cashless. Ing Italia ha diciassette filiali e tredici arancio store.

Dal primo luglio avrà 17 arancio store (ne aggiunge quattro) e creerà sei hub, “luoghi che valorizzano la relazione umana e dove vengono offerti i servizi a maggior valore aggiunto come i mutui, prestiti e i prodotti di investimento”.