Intesa SanPaolo, dalla Fondazione Cariplo sì all’aumento di capitale

Pubblicato il 12 Aprile 2011 14:15 | Ultimo aggiornamento: 12 Aprile 2011 14:42

Giuseppe Guzzetti (Foto LaPresse)

MILANO – Il Consiglio di amministrazione di Fondazione Cariplo ha votato all’unanimità il sostegno all’aumento di capitale di Intesa Sanpaolo. Per il presidente Giuseppe Guzzetti dall’ente verso la banca c’è ”ampia fiducia. Sempre ripagata dai risultati”.

Il giudizio positivo sulla ricapitalizzazione da 5 miliardi di euro è legato al fatto che dà certezza al futuro della banca, consentendo la sua crescita nei prossimi anni.

Il Cda – spiega poi il comunicato diffuso dal termine del consiglio della fondazione milanese, socia dell’istituto guidato da Corrado Passera con una quota del 4,68% – ha espresso apprezzamento al piano industriale, convinto che esso rappresenti anche una leva importante per i rendimenti della banca in futuro e che, di fatto, si trasformeranno, per la fondazione, in nuove risorse.

”Siamo convinti che questo fosse il momento giusto per realizzare l’intervento – ha osservato Giuseppe Guzzetti, presidente dell’ente -. Abbiamo ampia fiducia negli amministratori e nell’operato del management di Intesa Sanpaolo, che hanno dimostrato in passato di saper ben gestire anche i momenti di difficoltà”. ”Confidiamo – ha concluso – che i dividendi futuri di Intesa Sanpaolo consentano a Fondazione Cariplo di continuare a sostenere gli enti non profit”.