Gli 85 euro di Renzi, a chi vanno e come. I risparmi fino a 25 mila euro annui

Pubblicato il 14 Marzo 2014 9:49 | Ultimo aggiornamento: 14 Marzo 2014 9:52
Irpef, busta paga di Renzi: gli sconti per ogni fascia di reddito fino a 25mila

Irpef, busta paga di Renzi: gli sconti per ogni fascia di reddito fino a 25mila

ROMA – Gli 85 euro di Renzi, a chi vanno e come. I risparmi fino a 25 mila euro annui. Il taglio Irpef ai redditi più bassi dei dipendenti annunciato da Matteo Renzi si concretizza in un aumento delle detrazioni fiscali modulato a seconda delle fasce di reddito fino a 25 mila euro lordi annui. A differenza del taglio di Letta gli sconti fiscali si estendono fino a quota 25 mila (contro quota 55 mila del precedente governo) realizzando quindi risparmi più consistenti e apprezzabili.

Restano fuori anche gli incapienti, cioè coloro con redditi troppo bassi (fino a 8 mila euro lordi) cui non si applica l’Irpef e di conseguenza esclusi dal provvedimento (per loro potrebbe arrivare un assegno di 20 euro mensile dall’Inps, ma è una ipotesi di scuola legata alla disponibilità di un miliardo). Vediamo nel dettaglio i risparmi fascia per fascia.

12 mila euro lordi annui. Le detrazioni attuali sono a 1.700 euro. Le detrazioni di Renzi a 3.031 euro. Risparmio Irpef 1.060 euro.

15 mila euro lordi annui. Le detrazioni attuali sono a 1.564 euro. Le detrazioni di Renzi a 2.742 euro. Risparmio Irpef 1.177 euro.

18 mila euro lordi annui. Le detrazioni attuali sono a 1.429 euro. Le detrazioni di Renzi a 2.452 euro. Risparmio Irpef 1.023 euro.

22 mila euro lordi annui. Le detrazioni attuali sono a 2.249 euro. Le detrazioni di Renzi a 2.067 euro. Risparmio Irpef 818 euro.

25 mila euro lordi annui. Le detrazioni attuali sono a 1.113 euro. Le detrazioni di Renzi a 1.778 euro. Risparmio Irpef 665 euro.