Istat: economia italiana è quella cresciuta meno in Europa

Pubblicato il 10 Giugno 2010 21:53 | Ultimo aggiornamento: 10 Giugno 2010 23:23

L’economia italiana nel periodo 2001-2009 “é in assoluto l’economia europea cresciuta meno: appena l’1,4% contro il 10% dell’area dell’euro e il 12,1% dell’Unione europea”. Lo ha sottolineato il presidente dell’Istat, Enrico Giovannini in audizione in Senato sulla manovra.

Ma la ripresa è “in corso” e l’economia italiana, “dopo una modesta flessione a fine 2009, nel primo trimestre di quest’anno è tornata a segnare un’espansione significativa (+0,4%), il doppio rispetto alla media dell’area euro, che dà luogo ad un risultato di crescita già acquisita per il 2010 pari allo 0,5% contro lo 0,6% dell’insieme dei Paesi Uem”.