Economia

Istat: a ottobre più 246mila occupati in un anno. Meno giovani senza lavoro

istat-disoccupazione

Istat, disoccupazione stabile ma meno giovani senza lavoro

ROMA – Istat: a ottobre più 246mila occupati in un anno. Meno giovani senza lavoro. A ottobre gli occupati in Italia erano 23.082.000, in calo di 5.000 unità su settembre e in aumento di 246.000 unità su ottobre 2016. Il dato di settembre è stato rivisto a ribasso di circa 50.000 unità.

Lo rileva l’Istat spiegando che il tasso di disoccupazione tra i 15 e i 64 anni è rimasto stabile rispetto a settembre al 58,1%. Rispetto a ottobre 2016 il tasso di occupazione è cresciuto di 0,7 punti percentuali. Il tasso di inattività tra i 15 e i 64 anni è stabile al 34,5% rispetto a settembre e in calo di 0,3 punti rispetto a ottobre 2016.

Il tasso di disoccupazione a ottobre è rimasto stabile rispetto a settembre all’11,1%. L’Istat sottolinea che rispetto a ottobre 2016 il tasso di disoccupazione è diminuito di 0,6 punti percentuali. A ottobre i disoccupati erano 2.879.000 in calo di 4.000 unità rispetto a settembre e di 140.000 unità rispetto a ottobre 2016.

Il tasso di disoccupazione dei giovani tra i 15 e i 24 anni a ottobre cala al 34,7% con una diminuzione di 0,7 punti rispetto a settembre e un calo di 2,5 punti rispetto a ottobre 2016. Lo rileva l’Istat spiegando che è al livello più basso da giugno 2012 così come accaduto a marzo 2017. Il tasso di occupazione in questa fascia di età è del 17% in aumento di 0,4 punti su ottobre 2016. Gli occupati tra i 15 e i 24 anni sono 998.000.

Se si guarda alle fasce di età si registra un aumento di 340.000 occupati tra gli over 50 e un calo di 123.000 occupati tra i 35 e i 49 anni. Tra i 25 e i 34 anni si registra un avanzamento di 11.000 unità mentre tra i 15 e i 24 anni c’è un aumento di 18.000 occupati. (Sole 24 Ore online)

To Top