Jobs Act: contratti a tempo senza causale fino ad 8 volte in 36 mesi

di Redazione Blitz
Pubblicato il 14 Marzo 2014 18:36 | Ultimo aggiornamento: 14 Marzo 2014 18:39
Jobs Act: contratti a tempo senza causale fino ad 8 volte in 36 mesi

Jobs Act: contratti a tempo senza causale fino ad 8 volte in 36 mesi

ROMA – Jobs Act di Matteo Renzi, i contratti a tempo determinato potranno essere ripetuti per tre anni senza alcuna causale, spiega il Ministero del Lavoro. Addio, quindi, alla precedente normativa che limitava la possibilità di non avere una causale al primo rapporto di lavoro. Il piano Renzi prevede poi la possibilità di prorogare un contratto a termine in corso di svolgimento fino ad un massimo di otto volte in 36 mesi.

La Cgil, ma non solo, si chiede quindi se il Jobs Act non sia destinato ad aumentare la precarietà, più che a creare posti di lavoro

Il ministero spiega che “l’unica condizione per le proroghe è che si riferiscano alla stessa attività lavorativa per la quale il contratto è stato inizialmente stipulato”. Confermato anche il limite del 20% di contratti a termine che ciascun datore di lavoro può stipulare rispetto al proprio organico complessivo”. Resta, però, la possibilità di modificare il limite con una contrattazione interna che tenga conto delle esigenze “connesse alle sostituzioni e alla stagionalità”.