JPMorgan: buonuscita da 21,5 mln di $ per Ine Drew dopo perdite per 9 mld

Pubblicato il 30 Giugno 2012 0:39 | Ultimo aggiornamento: 30 Giugno 2012 0:55

NEW YORK – Mentre per JpMorgan si avanza l’ipotesi di perdite superiori ai 9 miliardi di dollari, all’ex responsabile del settore investimenti a Londra, Ina Drew, finita nell’occhio del ciclone per il caso che ha fatto nuovamente tremare il sistema finanziario americano, e’ stata riconosciuta una buonuscita d’oro: circa 21,5 milioni di dollari.

Alla cospicua somma si arriva sommando l’ultimo stipendio, la liquidazione, la pensione e un pacchetto di azioni vincolate. Del resto, la Drew non e’ stata licenziata per giusta causa, cosa che le avrebbe fatto perdere il diritto alla buonuscita.

Ecco cosi’ che per l’ex manager di 55 anni lo scandalo si e’ trasformato in un’occasione di arricchimento personale. L’ex chief investment officer (Cio) di JpMorgan aveva gia’ accumulato azioni per 23,7 milioni di dollari.