La proposta Francese: la Cina nel fondo salva Stati

Pubblicato il 26 ottobre 2011 22:01 | Ultimo aggiornamento: 27 ottobre 2011 1:32

BRUXELLES – La Francia e' favorevole al coinvolgimento della Cina in un meccanismo 'ad hoc' destinato a contribuire a potenziare la capacita' di fuoco del fondo salva-Stati, azione ritenuta indispensabile per contrastare la crisi dei debiti sovrani. Lo si e' appreso a margine del vertice Ue.

Secondo fonti francesi, il presidente Nicolas Sarkozy telefonera' nei prossimi giorni al presidente cinese Hu Jintao per approfondire l'argomento. Il meccanismo a cui si sta lavorando dovrebbe portare a mettere in campo le forze dell'Ue e del fondo monetario internazionale.