Lavoro, assunzioni per giovani under 30: 1 ottobre è “clic day”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 27 settembre 2013 16:45 | Ultimo aggiornamento: 27 settembre 2013 16:45
Lavoro, assunzioni per giovani under 30: 1 ottobre è "clic day"

Il ministro del Lavoro, Enrico Giovannini (Foto Lapresse)

ROMA –  Assunzioni di giovani sotto i 30 anni, martedì 1° ottobre alle 15 scatta il “clic day”, giornata dedicata ai contratti di lavoro per gli under 30. L’obiettivo, fanno sapere dall’Inps, è di fare 100mila assunzioni.

Sono previsti fino al 2016 794 milioni di euro. Per il 2013 sono a disposizione 148 milioni.

”Dalle ore 15.00 del primo ottobre 2013, si legge in una nota diffusa dall’Inps, sarà accessibile sul sito istituzionale dell’Inps (www.inps.it) il modulo telematico per inoltrare le domande preliminari di ammissione al beneficio dell’incentivo sperimentale per promuovere l’assunzione a tempo indeterminato di giovani fino a 29 anni d’età”.

Sono stati stanziati 794 milioni ”spalmati” fino al 2016 (le assunzioni agevolabili sono quelle fatte tra il 7 agosto 2013 e il 30 giugno 2015) con l’obiettivo di creare circa 100.000 muovi posti di lavoro. Potranno accedere alle agevolazioni le aziende che assumono giovani tra i 18 e i 29 anni privi di impiego da almeno sei mesi o senza un diploma di scuola media superiore. L’incentivo per i nuovi contratti a tempo indeterminato che aumentino l’occupazione complessiva dell’azienda sarà di un terzo della retribuzione (fino a un massimo di 650 euro al mese) per una durata massima di 18 mesi (12 mesi nel caso di trasformazioni di contratti a termine in rapporti a tempo indeterminato).

Nel complesso le risorse stanziate ammontano a 794 milioni di euro, 148 dei quali per il 2013 e 248 l’anno per il 2014 e il 2015. Per il 2016 sono previsti 150 milioni. Quasi due terzi delle risorse sono destinate alle Regioni del Sud (500 milioni nel complesso).