Legge di Stabilità: testo pronto, ma non ancora al Senato

Pubblicato il 9 Novembre 2011 10:42 | Ultimo aggiornamento: 9 Novembre 2011 11:11

ROMA, 9 NOV – Il maxi-emendamento alla legge di stabilita’ con le misure richieste dalla Ue non e’ ancora giunto alla commissione Bilancio del Senato, che ha quindi sospeso i lavori fino alle 11,30. Il sottosegretario Antonio Gentile ha detto in commissione che il testo e’ pero’ pronto ed e’ stato inviato per conoscenza al Quirinale.

Subito dopo la decisione di sospendere i lavori fino alla tarda mattinata, si e’ aperto un dibattito sui tempi di approvazione della legge di stabilita’ in Senato che, secondo l’attuale calendario dovrebbe essere licenziato da Palazzo Madama non prima del 17. Come ha riferito ai cronisti Paolo Giaretta il Pd ha chiesto che il provvedimento arrivi in aula gia’ venerdi’ prossimo e non martedi’, come prevede il vigente calendario. ”Sarebbe importante dare un segnale – ha detto Giaretta – con l’approvazione immediata almeno da parte di un ramo del Parlamento gia’ in settimana”. La maggioranza al contrario, come riferisce Gilberto Pichetto Fratin (Pdl), intende rispettare l’attuale ”timing”.