Legge di Stabilità. Una botta anche al risparmio: aumentano aliquote e bollo

di Redazione Blitz
Pubblicato il 15 Ottobre 2013 11:09 | Ultimo aggiornamento: 15 Ottobre 2013 12:20
Legge di Stabilità. Una botta anche al risparmio: aumentano aliquote e bollo

Legge di Stabilità. Una botta anche al risparmio: aumentano aliquote e bollo

ROMA – Legge di Stabilità. Una botta anche al risparmio: aumentano aliquote e bollo. La Legge di Stabilità (si parla ancora della bozza) prevede un inasprimento della tassazione sulle rendite finanziarie (capital gain) . L’aliquota passerà dal 20 al 22%: in linea con la media europea ma senza una soglia minima, il ritocco dell’aliquota non fa distinzioni tra diverse capacità contributive e investe allo stesso modo anche i risparmi dei redditi più bassi.

L’aumento dell’aliquota non riguarda titoli di stato italiani o esteri, buoni fruttiferi e polizze vita (nella parte investita in titoli di stato) che restano ad un’aliquota di favore del 12,5%. Se fino a 18 mesi la rendita da capitali finanziari come conti correnti, conti deposito e libretto di risparmi, era tassata al 27%, con il governo Monti era scesa al 20%: ora l’aumento al 22%. Dal 1 gennaio 2014 rincara anche l’imposta di bollo che colpisce praticamente tutti gli strumenti detenuti in un dossier titoli, a cominciare da titoli di stato e azioni, oltre che conti deposito e polizze: dallo 0,15% attuale si passerà allo 0,165%.