Liberalizzazioni, probabile scorporo di Snam Rete Gas da Eni

Pubblicato il 17 Gennaio 2012 14:23 | Ultimo aggiornamento: 17 Gennaio 2012 14:23

ROMA – Lo scorporo di Snam Rete Gas da Eni sarà probabilmente nel decreto delle liberalizzazioni. La proposta arriva soprattutto da Pd e terzo Polo, ma il sottosegretario a Palazzo Chigi antonio Catricalà l’ha definita non prioritaria. Potrebbe invece non rientrare nel decreto la separazione della rete ferroviaria Rfi dalla holding Ferrovie dello Stato, mentre le competenze della nuova Authority dei trasporti verrebbero ampliate. Ancora soggetta a modifiche la rete distributiva dei carburanti, dopo le proteste delle sigle Figisc e Anisa, associazioni dei gestori aderenti a Confcommercio, pronti alle serrate di sette giorni. I gestori sono preoccupati soprattutto dalla cancellazione del contratto di esclusiva tra gestori e compagnie.

Per il presidente del senato Renato Schifani bisogna “cominciare dai servizi pubblici e dal settore energia per poi scendere nelle riforme di settore”. Intanto il ministro dello Sviluppo Corrado Passera ha incontrato in questi giorni anche l’amministratore delegato di Enel Fulvio Conti ed il presidente di Unioncamere Ferruccio Dardanello. Passera ed il ministro Filippo Patroni Griffi hanno poi incontrato Graziano Delrio, presidente dell’Anci, per quanto riguarda le novità in arrivo nella bozza del decreto sui servizi pubblici locali.