Lombardia, la Lega vuole cancellare 22 euro di bollo sui motorini

di redazione Blitz
Pubblicato il 14 Marzo 2014 12:04 | Ultimo aggiornamento: 14 Marzo 2014 12:04
Lombardia, la Lega vuole cancellare 22 euro di bollo sui motorini

Lombardia, la Lega vuole abolire 22 euro di bollo sui motorini

MILANO – Cancellare il bollo sui cinquantini in Lombardia: è l’ideona targata Lega Nord che ha depositato una mozione in Consiglio Regionale per abolire la tassa di circolazione sui ciclomotori di piccola cilindrata, fino a 50 cc. Una proposta che priverebbe le casse pubbliche di un introito di almeno 7 milioni e 700mila euro e farebbe risparmiare alle famiglie 22 euro, a tanto ammonta attualmente la tassa pagata dai minicentauri.

Il testo è stato illustrato giovedì in conferenza stampa dai consiglieri leghisti Massimiliano Romeo, Jari Colla e Federico Lena. L’esenzione riguarderebbe 350mila cittadini lombardi.

Il vicecapogruppo della Lega, Jari Colla, ha spiegato che il provvedimento “si inserisce in un percorso di semplificazione burocratica e riduzione fiscale”. E ha ricordato che da gennaio 2014 è già esente dal bollo auto chi rottama un veicolo inquinante, sostituendolo con uno a minore impatto ambientale.

Secondo la Lega i soldi per la copertura del provvedimento ci sono. Il capogruppo Romeo ha, infatti, assicurato di aver già valutato la fattibilità della proposta con l’assessore all’Economia Massimo Garavaglia (anche lui della Lega).