Londra: big della City si convertono a prestito "peer to peer"

Pubblicato il 4 aprile 2012 13:20 | Ultimo aggiornamento: 4 aprile 2012 13:35

LONDRA – Anche la City cede al fascino del 'peer to peer lending': investitori con centinaia di migliaia di sterline si sono convertiti al 'prestito tra persone' alla ricerca di tassi di interessi migliori di quelli passati dalle banche.

Siti che consentono a individui di fare prestiti ad altri individui o a piccole imprese, scrive oggi il Fiancial Times, hanno attirato negli ultimi tempi l'interesse di trader della piazza londinese, trust di famiglie e perfino hedge fund.

Il trend, secondo il giornale finanziario, potrebbe dare una boccata di ossigeno alle piccole e medie imprese che in tempi di crisi anche in Gran Bretagna faticano a ottenere credito presso le banche.