Luxottica, bilancio solido. L’ad Guerra: “Siamo pronti allo shopping”

Pubblicato il 26 Ottobre 2010 9:35 | Ultimo aggiornamento: 26 Ottobre 2010 9:36

Andrea Guerra

Con un bilancio cosi’ solido Luxottica è pronta allo ”shopping”. Così Andrea Guerra, amministratore delegato di Luxottica, intervistato dal Sole 24 Ore all’indomani della pubblicazione dei risultati finanziari del gruppo per il terzo trimestre che ha chiuso con utili in crescita del 34,5% e ricavi in aumento del 19,7%.

Risultati, spiega Guerra, ottenuti perche’ ”Luxottica ha costantemente lavorato sul valore del marchio e sulla qualità”. L’amministratore delegato afferma che il gruppo continuerà ad investire ”nei Paesi emergenti che hanno garantito nel trimestre un incremento del 26% del fatturato”.

In particolare ”interessanti” sono ”il Sud est asiatico, Vietnam, Tailandia, Indonesia e Filippine, ma anche Paesi dell’America Latina come il Cile e il Perù”’.

Guerra precisa che l’annuncio dell’emissione di 500 milioni di bond non è comunque funzionale alle acquisizioni, ma ”è legato solo a una maggiore flessibilità finanziaria”. Nessun ”clamore”, afferma, a proposito delle recenti affermazioni dell’ad del Lingotto sulla produttività degli stabilimenti di Fiat in Italia: ”Marchionne che ha già ben evidenziato da tempo i problemi dell’Italia. Ma ritengo altrettanto necessario che il management debba essere chiaro e puntuale sulle strategie future del gruppo che guida”.