Luxottica: accordo con Coach. E parte il pacchetto di benefit per i dipendenti

Pubblicato il 5 Ottobre 2010 11:16 | Ultimo aggiornamento: 5 Ottobre 2010 12:02

Luxottica ha firmato con Coach, società americana attiva nella produzione di accessori (dalle scarpe alle borse, dalla pelletteria ai profumi), un accordo di licenza per il design, la produzione e la distribuzione in tutto il mondo di collezioni di occhiali da sole e da vista a marchio Coach, Coach Poppy e Reed Krakoff. Lo annuncia una nota del gruppo di Leonardo Del Vecchio.

L’accordo, pluriennale e con opzioni di rinnovo, partirà nel 2012, anno in cui è attesa la presentazione della prima collezione. Luxottica prevede a regime, quando le relative collezioni saranno distribuite nei principali mercati e canali di distribuzione, il fatturato della licenza possa essere di circa 100 milioni di dollari all’anno. ”Siamo particolarmente orgogliosi di intraprendere questa nuova partnership con Coach, uno dei più importanti marchi di accessori al mondo”, ha commentato Andrea Guerra, amministratore delegato di Luxottica.

La azienda leader degli occhiali ha anche iniziato ieri la distribuzione di un pacchetto di benefit per i lavoratori, dal valore di 110 euro. Il mese scorso i dipendenti hanno anche potuto usufruire della cassa sanitaria, che copre le spese odontoiatriche, di medicina specialistica e di alta diagnostica di tutta la famiglia. Presto dovrebbero arrivare anche le borse di studio.

Il sistema di incentivi non monetari, descritto dal Sole 24 Ore, è stato seguito anche in altri contratti di lavoro.

Uno dei vantaggi del pacchetto welfare è che ha portato qualità nel gruppo: “Ricordiamoci che un’azienda non può produrre qualità se i dipendenti non sono sereni, dice Nicola Pelà direttore delle risorse umane del gruppo, al quotidiano di Confindustria.