Il Manchester United sbarcherà in Borsa a Wall Street: Ipo da 100 milioni di $

Pubblicato il 4 Luglio 2012 1:14 | Ultimo aggiornamento: 4 Luglio 2012 1:22

NEW YORK – Il Manchester United, 19 volte campione d'Inghilterra e pluricampione d'Europa, sbarca in Borsa negli Stati Uniti. Il club ha presentato la richiesta di quotazione , con una Ipo (Initial Public Offering) fino a 100 milioni di dollari, alla Sec, la Securities and Exchange Commission. Lo riferisce il Wall Street Journal online ricordando che il Club è della famiglia Glazer, guidata dall'uomo d'affari americano Malcolm Glazer, che possiede anche la squadra dei Tampa Bay Buccaneers.

Nei primi nove mesi 2012, riferisce la stessa fonte, il Manchester United ha registrato profitti per 59,9 milioni di dollari, con un notevole incremento rispetto ai 20,9 milioni di dollari registrati nello stesso periodo dell'anno precedente.

Secondo altre fonti, il club intende vendere un imprecisato numero di azioni classe A, che garantiscono un voto ognuna, mentre la famiglia Glazer disporrà di azioni di classe B, che garantiscono ognuna dieci voti, mantendo così l'effettivo controllo della società.