Manovra: è iniziato il Consiglio dei ministri

Pubblicato il 25 maggio 2010 19:46 | Ultimo aggiornamento: 25 maggio 2010 19:55

È iniziato alle 19:30 circa, con un’ora di ritardo sul’orario previsto (le 18:30), il Consiglio dei ministri che dovrà esaminare la manovra finanziaria. L’incontro è stato preceduto da un lungo vertice a tre fra il premier, Silvio Berlusconi, il ministro dell’Economia, Giulio Tremonti, e il sottosegretario alla presidenza del Consiglio, Gianni Letta. All’ordine del giorno del Cdm il “decreto-legge recante misure urgenti per la stabilizzazione finanziaria e la competitività economica”.

Tra le misure previste, un “contributo di soggiorno” fino a 10 euro per i turisti che alloggiano negli alberghi di Roma. Servirebbe ad agevolare il rientro dai debiti della capitale. La manovra prevede anche la possibilità di introdurre altri tributi come un aumento del 4 per mille dell’Ici, ad una tassa di 1 euro sugli imbarchi.

La soglia per la tracciabilità del contante scende dagli attuali 12.500 euro a 7000 euro. È quanto prevede la bozza del decreto legge sulla manovra che sarà esaminata dal Consiglio dei ministri.