Manovra: contributo fisso da 500 euro per i ricorsi in cassazione

Pubblicato il 7 Luglio 2010 20:27 | Ultimo aggiornamento: 7 Luglio 2010 20:32

Sale a 500 euro il contributo fisso per i ricorsi in Cassazione e raddoppia il contributo unificato per le impugnazioni davanti al tribunale e alla corte d’appello. E’ quanto prevede l’emendamento del governo alla manovra riguardante il processo civile.

Nella relazione tecnica al provvedimento si legge, tra l’altro, che, gli oneri delle misure sul contenzioso civile ”ammontano a 9.380.000 euro in ragione d’anno” e la copertura finanziaria ”è garantita attraverso il maggior gettito derivante dall’aumento del contributo unificato del 50% per le impugnazioni davanti al tribunale e alla corte d’appello fissando nella misura fissa di 500 euro il contributo dei ricorsi in Cassazione, determinato nella misura di 19.130.683 euro”.