Manovra, il governo dice “no” alle Regioni. Azzollini (Pdl): “Non cambia niente”. Invalidi, marcia indietro

Pubblicato il 6 Luglio 2010 16:25 | Ultimo aggiornamento: 6 Luglio 2010 16:33

Nessun cambiamento a favore delle Regioni nella manovra. Il relatore del provvedimento, Antonio Azzollini, lo ha ribadito a margine dei lavori in Senato: “Sulle Regioni approveremo oggi l’emendamento sul patto di stabilità che ho presentato nei giorni scorsi. Non cambia niente”.

Inoltre Azzollini ha annunciato che sarà cancellata ”la norma sulle invalidità: si tornerà al 74%”.