Economia

Manovra, libertà d’impresa: paletti su documenti immigrati

L’autocertificazione prevista dalle norme sulla libertà  di impresa per aprire un’attività non sarà possibile per una serie di documenti, compresi quelli relativi all’immigrazione.

E’ quanto prevede la ‘bozza’ di maxi-emendamento sul quale il governo dovrebbe chiedere la fiducia. Nel testo vengono escluse anche le certificazioni relative a patrimonio culturale, paesaggistico e ambiente.

Nella bozza di maxi-emendamento si prevede infatti che le norme relative all’articolo sulla liberta’ di impresa ”non si applicano agli atti rilasciati dalle amministrazioni preposte alla amministrazione delle finanze, ivi compresi gli atti concernenti le reti di acquisizione del gettito, anche derivante dal gioco, nonche’ agli atti rilasciati dalle amministrazioni preposte alla difesa nazionale, alla pubblica sicurezza, all’immigrazione, all’asilo, alla cittadinanza, all’amministrazione della giustizia, alla tutela della salute e delle pubblica incolumita’ del patrimonio culturale e paesaggistico e dell’ambiente, nonche’ agli atti imposti dalla normativa comunitaria”

To Top