Marlboro, società vuole acquistare Aphria: così punta alla cannabis in Canada

di Redazione Blitz
Pubblicato il 11 ottobre 2018 1:19 | Ultimo aggiornamento: 11 ottobre 2018 1:47
Cannabis, Marlboro punta ad acquistare quota di Aphria

Marlboro, società vuole acquistare Aphria: così punta alla cannabis in Canada

NEW YORK – La società che produce le Marlboro sarebbe pronta ad acquistare una quota di minoranza in Aphria, un produttore canadese di cannabis. Secondo la notizia riportata dal Globe & Mail, la società Altria a cui fa capo il celebre marchio di sigarette è in trattative con il produttore canadese. Una indiscrezione che ha messo le ali ai titoli Aphria che salgono del 15%, mentre Altria avanza del 2,2%.

Al momento si tratterebbe ancora di una trattativa e i dettagli dell’investimento sono in fase di elaborazione, riferisce Globe & Mail. I colloqui sono ancora in corso e non è detto che si arrivi ad un accordo. Secondo quanto riferito dalla Cbs News, né Altria né Aphria hanno commentato o smentito l’indiscrezione. Dalla prossima settimana la vendita di marijuana ricreativa sarà legale in Canada e come altre società, anche Altria sarebbe disposta ad investire nel mercato in apertura.

D’altronde, spiega Cbs News, solo un mese fa la Coca Cola aveva annunciato di voler indirizzare la sua ricerca verso i benefici del Cbd, la sostanza presente nella cannabis e che non è legata al principio psicoattivo e stupefacente, il Thc. Anche in questo caso, una indiscrezione arrivata dopo che la Coors aveva dichiarato che la sua divisione canadese sta collaborando con la società produttrice Hydropothecary  per sviluppare una bevanda non alcolica alla marijuana.