Mediaset cala in borsa: pesa la situazione politica

Pubblicato il 16 Novembre 2010 14:28 | Ultimo aggiornamento: 16 Novembre 2010 15:04

Sul titolo Mediaset in Piazza Affari ”pesa di più la situazione politica” dei risultati dei primi nove mesi dell’anno. Lo ha detto il vicepresidente del gruppo televisivo, Pier Silvio Berlusconi, a margine di un convegno all’Università Cattolica di Milano. In Borsa, ha detto il figlio del premier ”pesa la situazione politica, la situazione di crisi generale, quindi non solo in Italia. Devo ribadire quello che ha detto Confalonieri: la Borsa va su e giù ed è poco decifrabile”.

Il figlio del presidente del consiglio, in linea con quanto affermato alla vigilia dal presidente di Mediaset, Fedele Confalonieri, ha indicato che ”Mediaset e quindi i suoi azionisti non devono temere un cambio della politica o una diversa ipotesi rispetto al Governo che c’è”. ”Diamo lavoro a circa 6 mila persone più l’indotto. Siamo un’azienda sana, che ha creato lavoro e sarebbe miope non considerarlo”, ha ricordato.