Conti pubblici: fabbisogno cresce di 4,1 mld e supera i 75 mld

di Redazione Blitz
Pubblicato il 2 ottobre 2013 11:38 | Ultimo aggiornamento: 2 ottobre 2013 11:38
Conti pubblici: fabbisogno cresce di 4,1 mld e supera i 75 mld

Conti pubblici: fabbisogno cresce di 4,1 mld e supera i 75 mld

ROMA – Conti pubblici: fabbisogno cresce di 4,1 mld e supera i 75 mld. Il peggioramento dei conti pubblici, per cui si rende necessaria una “manovrina” d’aggiustamento dell’ordine di 1,6 mld, sconta anche un peggioramento dell’andamento del fabbisogno, cresciuto a settembre di 4,1 mld rispetto al settembre 2012 e che in 9 mesi ha superato i 75 miliardi, 30 in più rispetto ai 45,5 dello stesso periodo dell’anno scorso.

Il peggioramento del fabbisogno a settembre (lo comunica il Ministero dell’Economia), è dovuto per circa 2,4 mld ad “una accelerazione della dinamica dei prelievi delle amministrazione pubbliche, in relazione soprattutto al pagamento dei debiti, per 400 milioni a più elevati rimborsi fiscali (aumentati nei primi nove mesi dell’anno di 3,5 mld rispetto allo stesso periodo del 2012) e, per circa 1,5 mld, a maggiori pagamenti per interessi a causa di una diversa calendarizzazione delle emissioni rispetto allo scorso anno. I dati ancora provvisori sulle entrate fiscali del mese fanno stimare un andamento del gettito migliore di quello atteso.