Mercato dell’auto a picco, livello più basso da 17 anni. Per Fiat crollo delle immatricolazioni

Pubblicato il 1 Settembre 2010 18:06 | Ultimo aggiornamento: 1 Settembre 2010 19:01

Il mercato dell’auto in Italia continua a perdere quota: ad agosto le vendite sono in flessione del 19,27%, a 68.718 unità, il livello più basso degli ultimi 17 anni. Sugli otto mesi le immatricolazioni segnano una variazione di -2,48%, a 1.386.863 unità. Lo rende noto il Ministero delle Infrastrutture e Trasporti. A luglio le immatricolazioni avevano registrato un calo del 25,97%.

Nel settore dell’usato i trasferimenti di proprietà al lordo delle minivolture hanno registrato ad agosto 229.022 unità, per un aumento dell’8,71% rispetto alle 210.671 unità di agosto 2009, secondo quanto precisa il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti. Tra i costruttori esteri, Ford resta leader totalizzando 5.766 immatricolazioni, comunque in calo del 19,77% rispetto al pari periodo 2009, Opel le è dietro con 5.157 unità e una variazione di -2,95%. Terza è Volkswagen ( 4.843 unità,+8,18%), quindi Citroen (4.048 unità, -14,02%), Peugeot (3.153 unità, -38,76%) e Toyota (3.144 unità,-9,89%). In chiaroscuro i costruttori di auto premium: Audi cede l’8,83%, a 2.281 unità, Bmw balza del 40,31%, a 1.911 unità, Mercedes scende dell’11,83%, a 1.618 unità e Porsche guadagna il 37,37%, a 136 unità.

Crollo della Fiat. Le immatricolazioni di Fiat Group Automobiles in Italia segnano ad agosto un calo del 26,39%, a 21.065 unità, contro le 28.617 registrate ad agosto di un anno fa. A luglio il gruppo aveva immatricolato 44.433 vetture, per un calo del 35,81% rispetto a luglio 2009.

Riguardo ai singoli marchi del Lingotto, ad agosto Fiat ha immatricolato 15.873 unità (-27,75%) rispetto alle 21.969 di agosto 2009, Alfa Romeo 2.083 unità (-1,79% sulle 2.121 di un anno fa) e Lancia 3.109 unità(-31,32% rispetto alle 4.527 di un anno fa). Sugli otto mesi il gruppo torinese ha immatricolato 425.741 unità, in calo del 10,42% sul pari periodo.

Fiat Group Automobiles ad agosto ha segnato una quota del 30,65% delle vendite in Italia, in calo rispetto al 33,62% di un anno fa. A luglio la quota era al 29,09%.

Tra i singoli marchi del Lingotto, Fiat ha segnato ad agosto una quota del 23,10% (era al 25,81% un anno fa), Lancia è al 4,52% (era al 5,32%) e Alfa Romeo si è attestata al 3,03% (2,49% ad agosto 2009). Sugli otto mesi la quota del gruppo torinese è al 30,70% rispetto al 33,42% del pari periodo 2009.