Meridiana addio, la compagnia diventa Airitaly: nuove rotte e flotta di 50 aerei entro il 2020

di Redazione Blitz
Pubblicato il 19 febbraio 2018 12:38 | Ultimo aggiornamento: 19 febbraio 2018 12:38
Meridiana diventa Airitaly

Meridiana addio, la compagnia diventa Airitaly

ROMA – Meridiana cambia nome in Airitaly e, con il supporto del nuovo azionista Qatar Airways, punta a diventare “il vettore nazionale per l’Italia”, scalzando Alitalia.

“Dimostreremo che la stella siamo noi” ha detto il group Ceo di Qatar Airways, Akbar Al Baker, presentando i piani di sviluppo di Airitaly. ”In 5 anni la flotta crescerà a 50 aerei e trasporterà 10 milioni di passeggeri”, ha indicato Francesco Violante, presidente di Meridiana.

Il punto centrale del piano è la nuova flotta di AirItaly che prevede una crescita fino a 50 aeromobili entro il 2020. A cominciare dai venti i nuovi Boeing 737 MAX che arriveranno entro i primi tre anni, il primo dei quali è atteso per aprile 2018. Dalla primavera, altri cinque Airbus A330-200 di Qatar Airways entreranno nella flotta Airitaly e verranno in seguito sostituiti, a partire da maggio 2019, da Boeing 787-8 Dreamliner.

Il network, fa sapere il Sole 24 ore, si espanderà con destinazioni che andranno ad affiancare le nuove rotte di lungo raggio da Milano Malpensa a New York e Miami, annunciate di recente. Queste due nuove tratte, che saranno inaugurate il prossimo giugno, verranno precedute dalle nuove rotte domestiche, operate in connessione con i voli intercontinentali da Milano Malpensa, in partenza da Roma, Napoli, Palermo, Catania e Lamezia Terme, a partire dal 1 maggio. Il prossimo settembre, inoltre, Airitaly inaugurerà il collegamento Milano – Bangkok, operativo quattro volte alla settimana. Tre ulteriori collegamenti di lungo raggio verranno annunciati entro la fine dell’anno.