Milano. La vera via dello shopping? Non più via Montenapoleone, ma via Padova

Pubblicato il 21 luglio 2010 14:16 | Ultimo aggiornamento: 21 luglio 2010 15:00

La vera via dello shopping a Milano non è via Montenapoleone e nemmeno corso Buenos Aires, ma via Padova, la strada finita su tutti i giornali e telegiornali a febbraio per gli scontri fra immigrati a causa dell’omicidio di un egiziano. Una indagine della Camera di Commercio, infatti, ha stabilito che è la via con più negozi in assoluto (228) anche se guardando non al numero ma alla densità’ di vetrine prima in classifica è via XXIV Maggio.

A seguire la classifica dello shopping sono viale Monza, corso Lodi, via Paolo Sarpi, mentre corso Buenos Aires si ferma al settimo posto. Per mangiare l’ideale è viale Monza che conta su 37 ristoranti, anche se la concentrazione più alta di locali (35,3%)è via Chiese vicino all’Università Bicocca.

Prima nella hit parade degli alberghi è piazza Repubblica, con 8 hotel (alcuni fra i più chic della città dove hanno alloggiato personaggi del calibro di Madonna e del Dalai Lama), mentre per densità il primo posto spetta alla più modesta via Lulli vicino a piazzale Loreto.

Per quanto riguarda il divertimento, il massimo della scelta è in via Giuseppe Pozzone, dietro al castello Sforzesco, che conta su 17 locali di intrattenimento dai night club alle discoteche, passando per le sale giochi.

In generale, la via con più imprese (1.106) è via Vincenzo Monti, che ha tolto lo scettro a viale Monza, che si conferma la via più rosa. Qui infatti sono 108 le ditte che hanno titolare una donna, una in piu’ rispetto alle 107 di via Padova.