Mini Imu prima casa 24 gennaio: come fare con i decimali

di Antonio Sansonetti
Pubblicato il 18 gennaio 2014 6:30 | Ultimo aggiornamento: 20 gennaio 2014 17:33
Mini Imu prima casa 24 gennaio: come fare con i decimali

Modello F24: cerchiati in rosso i campi del saldo da versare (Clicca sull’immagine per ingrandire)

ROMA – Mini Imu prima casa 24 gennaio: come fare con i decimali? Questo articolo vuole essere d’aiuto per chi compila il modello F24 dopo aver calcolato da solo (o usato i calcolatori online) l’importo della “Mini-Imu” in scadenza il 24 gennaio.

È facile che l’importo da versare non venga “tondo”, ovvero tot-virgola-zero-zero, ma che uno si ritrovi con 37,45 euro o 59,67 o con 83,51 euro da pagare: un saldo con i cosiddetti “decimali”.

Per non rischiare di indicare un importo sbagliato e quindi incorrere nella beffa di una cartella esattoriale, cosa dobbiamo fare? Lo abbiamo chiesto al commercialista Massimo Bandiera.

Se la Mini-Imu non viene “tonda”, cosa bisogna indicare nel saldo sul modello F24?
«Bisogna arrotondare la cifra per eccesso o per difetto: fino a 49 centesimi si arrotonda per difetto e da 50 centesimi in su si arrotonda per eccesso. L’importo che indicheremo nel saldo da versare sarà sempre “tondo”. Con 41,49 euro scriverò nel modello F24 “41,00” e con 41,50 scriverò invece “42,00“».

Leggi anche: I Comuni dove si pagaCome si calcolaIl calcolatore onlineOcchio all’aliquota comunale  Che succede se non pago