Moda, un milionario cinese nuovo socio di Ferragamo

Pubblicato il 1 Marzo 2011 14:43 | Ultimo aggiornamento: 2 Marzo 2011 11:51

ROMA – Si chiama Peter Woo, e secondo Forbes è uno degli uomini più ricchi del pianeta: sarebbe lui, secondo quanto scrive oggi il Corriere della Sera, il nuovo socio cinese di Ferragamo. Woo avrebbe rilevato l’8 per cento della Salvatore Ferragamo Italia.

È la prima volta che nella società fiorentina entra un socio non appartenente alla famiglia fondatrice. Woo avrà un proprio rappresentante nel consiglio di amministrazione. E’ probabile che l’ingresso del nuovo socio sia legato a un’ulteriore espansione in Asia del gruppo di Firenze.

Il Corriere della Sera aggiunge poi che, secondo voci finanziarie, a sua volta Ferragamo starebbe per salire a oltre il 70% nella joint venture cinese costituita con Woo, di cui oggi ha il 50%, e che distribuisce il marchio italiano in tutta l’Asia.

”Gli accordi conclusi oggi sono finalizzati a rafforzare la presenza del gruppo Ferragamo in un area chiave del business del lusso per il terzo millennio e ci permettono, al tempo stesso, di rafforzare i nostri rapporti strategici con un alleato sicuro ed esperto, con il quale condividiamo una visione a lungo termine. Tali operazioni – ha commentato Ferruccio Ferragamo, presidente della Salvatore Ferragamo Italia Spa – sono perfettamente coerenti con il piano di sviluppo ci siamo preparati per il futuro del gruppo”.

Al momento il mercato di Cina, Hong Kong, Taiwan e Macao rappresenta il 20% del fatturato di Ferragamo. Per la casa di moda voci di mercato avevano ipotizzato una quotazione a Hong Kong – cosa fatta da un altro marchio come Prada – ma la società aveva smentito. Almeno per adesso.