Mps, slitta ok al piano di ristrutturazione: rinvio al nuovo Cda

di Redazione Blitz
Pubblicato il 24 settembre 2013 20:18 | Ultimo aggiornamento: 24 settembre 2013 20:20
Mps, slitta ok al piano di ristrutturazione: rinvio al nuovo Cda

(Foto Lapresse)

SIENA – Mps, l’approvazione del piano di ristrutturazione è stata rinviata al prossimo Consiglio di amministrazione. Il motivo, spiega una nota di Rocca Salimbeni, la “necessità di completare l’iter formale da parte della Commissione Europea”.

I lavori tecnici di messa a punto del piano sono finiti, ma dev’essere terminata la “fase formale istruttoria tra il ministero dell’Economia e la Commissione europea, che non hanno fornito le informazioni necessarie”. Per questo l’approvazione è stata posticipata.

Il piano di ristrutturazione è stato chiesto all’istituto senese da Bruxelles per il definitivo via libera ai Monti Bond. Oltre all’aumento di capitale da 2,5 miliardi di euro, il piano dovrebbe contenere il nuovo taglio dei costi, compresi altri tagli al personale.

Intanto nel cda di Mps Béatrice Derouvroy Bernard prende il posto di Frédéric Marie de Courtois D’Arcollières in quota alla compagnia assicurativa francese Axa. Derouvroy Bernard, dopo aver rivestito importanti ruoli manageriali nell’ambito delle società del Gruppo Axa, tra cui quello di Direttore della Greater Paris Region di Axa France, assumerà la carica di Direttore Generale delle joint-venture assicurative Axa Mps Assicurazioni Vita ed Axa Mps Assicurazioni Danni, nonché di consigliere di AXA MPS Financial.