Mutui: le banche ora finanziano (prestano) l’80% del capitale

di Redazione Blitz
Pubblicato il 27 marzo 2018 10:20 | Ultimo aggiornamento: 27 marzo 2018 10:20
Mutui: le banche ora finanziano (prestano) l'80% del capitale

Mutui: le banche ora finanziano (prestano) l’80% del capitale

ROMA – Il mercato immobiliare, vero motore della ripresa, stenta a decollare, come dimostra l’ultima contrazione del numero di richieste di mutui (-6,9% rispetto a febbraio 2017): per questo la politica degli istituti di credito si è fatta più aggressiva, sono le banche in questa congiuntura a dare letteralmente la caccia ai potenziali mutuatari, un vero paradosso, segnala un articolo del Sole 24 Ore.

Tutte le notizie di Blitzquotidiano in questa App per Android. Scaricatela

In soldoni, di questo si tratta, le banche stanno proponendo mutui dove arrivano a finanziare fino all’80% del capitale. Chi ha trovato casa, cioè, può prendere in prestito le risorse per pagare fino a 4/5 del valore dell’immobile. Di suo dovrà metterci il 20%, diciamo 42mila euro, se consideriamo che il valore medio di una abitazione offerta in garanzia per il mutuo è di 210mila euro. Gli istituti di credito più attivi nell’offrire questi  mutui sono Cariparma, Mps, Intesa Sanpaolo e Bnl.

“Dal nostro osservatorio appare chiaro un ritorno di interesse per l’offerta di mutui di acquisto che vanno a finanziare oltre l’80% del valore dell’immobile oggetto di acquisto”, spiega al Sole 24 Ore Stefano Rossini, a.d. di MutuiSupermarket.it. “Non è un caso infatti  – aggiunge Rossini – se negli ultimi trimestri da un valore medio oscillante attorno al 62-64% il loan-to-value medio sia progressivamente di nuovo risalito a livelli superiori al 70%”.