Napolitano lancia un allarme sull’euro: “La moneta unica non è garantita a sufficienza”

Pubblicato il 26 novembre 2010 19:01 | Ultimo aggiornamento: 26 novembre 2010 19:23

Giorgio Napolitano lancia l’allarme sul futuro dell’Euro. ”E’ molto difficile – dice al Quirinale durante la cerimonia di avvio dell’undicesimo foro di dialogo Italia-Spagna – fare una graduatoria delle conseguenze negative della crisi.

Ma la peggiore è il fatto che oggi sono messi in forse i valori e le principali fondamenta del processo di integrazione europeo. Non dobbiamo nasconderci la gravità dei segnali. Oggi sono messe in questione e non sono sufficientemente garantite la moneta unica, il metodo comunitario, e lo stesso principio di solidarietà”.